Il mondo della comunicazione digitale cambia e si evolve sempre più velocemente. Complici anche le recenti politiche di distanziamento sociale, molte aziende si sono trovate ad affrontare una situazione in cui il digitale era, ed in parte ancora è, l’unica strada per mantenere alta l’attenzione sui brand e per implementare le vendite.

Il virtual showroom è una soluzione per usufruire a distanza di tutte le informazioni di un prodotto (schede tecniche, immagini a alta definizione, viste interattive a 360°, video) e effettuare ordini da remoto, in modo autonomo.

Una tecnologia che permette di presentare prodotti e servizi di un’azienda in uno scenario perfetto, attraverso un’esperienza visiva coinvolgente e interattiva. Uno strumento unico nel suo genere.

Le informazioni e i contenuti interattivi presenti nel Virtual Showroom formano il ‘gemello virtuale’ del prodotto. Ne offrono una rappresentazione realistica a supporto di una valutazione tecnica e puntuale, pur senza averlo fisicamente tra le mani. Un mezzo essenziale per rimanere al passo coi tempi e con l’evoluzione del mercato.

Ci ha pensato poi la fashion week di Milano a farlo diventare un must, soprattutto nelle grandi aziende della moda. Un’idea geniale ha permesso ai buyer in difficoltà con gli spostamenti sul suolo italiano, di poter navigare in maniera tecnica la collezione.

Le applicazioni del virtual showroom non si fermano al settore Fashion: anche interior design, arredamento, beauty, automotive e molti altri possono beneficiare di questa nuova tecnologia. Un nuovo modo di concepire la vendita, che permette all’utente un’esperienza completa e unica senza spostarsi da casa o dall’ufficio.

Affidarsi all’innovazione ora non significa più solo digitalizzare cataloghi o brochure ma allestire un’intera piattaforma adatta a replicare tutte le attività di vendita tra azienda, buyer e clienti finali. 

Scopri tutte le possibilità del virtual showroom con Goover Creative!