Quando si scrive per il web, che si parli di siti, newsletter, social media o blog, bisogna tenere conto di molte variabili.

Una su tutte, che il web è il luogo del “mordi e fuggi” e che la disponibilità di informazioni per chi naviga è pressoché infinita. 

Facilitare la lettura e renderla più scorrevole è il metodo più semplice per non stancare l’utente, e per renderlo più partecipe del nostro messaggio.

Se ci abbiniamo poi anche dei contenuti di valore, unici e creativi, il risultato in termini di visualizzazioni e condivisioni sarà assicurato.

I testi online, a livello di forma, devono avere delle caratteristiche particolari per catturare e mantenere alta l’attenzione dell’utente:

 

  • periodi brevi: quanto è più facile leggere, se tutto scorre con semplicità?
  • spaziatura tra paragrafi, meglio non perdersi tra le righe!
  • parole o frasi chiave in evidenza.
  • utilizzo di elenchi puntati, chiari, immediati e utili!

 

Semplificazione non è però sinonimo di banalità, dobbiamo ricordarlo sempre. 

Il contenuto in questo caso fa la differenza. Tutto ciò che si racconta può diventare molto più interessante se pensato in maniera creativa e “fuori dagli schemi”. 

Forma intuitiva e contenuto creativo. Le basi di una scrittura efficace per il web.