Salta al contenuto principale
Please enable JS

Regali dell'ultimo minuto? Ecco quale influenza hanno i social media negli acquisti online

christmas

Per quanto persista uno zoccolo duro tradizionalista, con il passare degli anni si sta insinuando sempre di più la tendenza ad acquistare nel modo più comodo possibile, evitando situazioni che possono creare disagio soprattutto in periodi critici dell’anno, come ad esempio il Natale.
Quest’anno in particolare le code alla cassa, l’affollamento dei negozi e le corse dell’ultimo minuto, verranno per lo più evitate, grazie allo shopping online, che permette di acquistare tutto ciò che si desidera direttamente dal soggiorno di casa.
In questa situazione giocano un ruolo fondamentale sia il mobile che i social media, a tal punto che, secondo una ricerca di Total Retail 2016 (indagine su un campione di 23.000 consumatori online dislocati in 25 paesi), il 78% dei consumatori ne risulta fortemente influenzato.

Il social che ha più appeal da questo punto di vista è sicuramente facebook, i cui utenti tendono a cliccare sugli annunci relativi ai propri interessi e all’ area geografica di appartenenza; anche le Ads sono ritenute utili ed efficaci, in quanto colpiscono il target in base alle proprie propensioni.
Twitter risulta invece utilizzato principalmente per ricevere da altri utenti commenti e giudizi nell’immediato su servizi o prodotti, mentre instagram non è molto efficace dal punto di vista dei clic sulle inserzioni sponsorizzate.
Visti i molteplici messaggi che bombardano ogni giorno l’utente, è sempre più fondamentale adottare, anche nei social, un approccio alla comunicazione che sia creativo ed emozionale, suscitando il desiderio di ottenere un determinato prodotto per vivere un’esperienza unica. In questo modo sarà il cliente stesso che, una volta fidelizzato, diventerà ambasciatore del brand.

Foto tratta da marketingarena.it